Percoso di formazione su "Amoris Laetitia"

Riprenderà nel mese di gennaio, secondo i calendari delle singole foranie, il percorso di formazione pensato dall'Ufficio diocesano Scuola-Irc-Progetto Culturale per operatori pastorali, catechisti, ministri della Comunione, cantori e animatori liturgici, come indicato dal nostro Vescovo Antonio, "La riflessione e la formazione che nei percorsi o scuola del Vangelo sarà proposta agli operatori pastorali, ma anche a chiunque intenda consolidare la personale adesione al vangelo di Gesù Cristo, superando un diffuso e generico analfabetismo religioso, verterà sullo studio e l’approfondimento dell’esortazione apostolica postsinodale Amoris Laetizia, sull’amore nella fami-glia. Un testo che è un vero cammino educativo al discernimento, a una radicale comprensione del fondamento biblico e spirituale della famiglia e della pastorale che la deve accompagnare. È incompleto ridurre tutte le questioni della pastorale familiare alla riammissione dei divorziati risposati al sacramento dell’Eucaristia. Su questo percorso è di aiuto quanto la Conferenza Episcopale della Campania ha già scritto. La vera sfida è la famiglia nel suo insieme, le minacce che sovrastano, la confusione che è in agguato. La certezza è il disegno di Dio sull’amore dell’uomo e della donna, che in una logica di fede rientra in quella misura alta della vita cristiana, la cui autentica dimensione vocazionale non sempre può essere umanamente compresa e vissuta, se non vi è un’apertura della coscienza alla dimensione trascendete, e che richiede eroiche rinunce e fruttuose alleanze in vista di una generosa risposta a Dio, all’amore, alla vita e alla carità. Una famiglia che smarrisce Dio e, nonostante le fragilità, non ama fare esperienza della divina misericordia, si colloca nell’orizzonte di una materialità progettuale esposta al logorio e alla frammentazione". (Orientamenti pastorali 2017-2018, n. 9)

dal sito della diocesi di Teggiano-Policastro

vedi l'articolo con le indicazioni per le signole foranie.